Da vedere a Cetona

LA ROCCA

La Rocca di CetonaLa Rocca che si staglia troneggiando sull'abitato, risale probabilmente al X secolo e costituisce il nucleo più antico di cetona. Durante il XVI secolo, sotto il presidio di Chiappino Vitelli, con l'aggiunta di altri corpi edilizi, venne trasformata in abitazione. Il Corpo di Guardia della Rocca venne costruito dopo il 1500 innanzi all’antica porta del castello che rimase inglobata nella parte interna destra. Da qui, mediante rampa di accesso, si saliva alla piazza. d’armi ed al mastio. In antico il castello era difeso da almeno tre torri, ma gli eventi bellici ed il tempo hanno contribuito a ridurne il numero tanto che oggi ne resta solamente una, in pietra, peraltro molto rimaneggiata con l’aggiunta della copertura. Si tratta dell’antico mastio coronato da apparato a sporgere con beccatelli e da archetti in pietra a caditoie.

  Luogo privato non visitabile

 

Torre del rivellino

Torrione del Rivellino a CetonaRisalente alla metà del XVI secolo era collegata alla terza cinta muraria che proteggeva il borgo di Cetona.

In origine aveva all'apice un orologio a sei ore, oramai non più esistente. "...Per secoli si sono succeduti i custodi di quell’orologio fino a quando nel 1886 per 1200 lire fu deciso di cambiare il quadrante diviso in sei con uno “moderno” da 12 ore, suonante le ore, la replica e le mezze ore. Aveva un solo difetto di origine: il dover essere caricato ogni 24 ore mentre comunemente gli orologi da torre si caricano ogni otto giorni. Deve essere stata quella la maledizione che lo fece “crollare a terra”.

Luogo non visitabile

 

 

chiesa della collegiata

chiesa della collegiata Cetona
Sorta tra il XII e XIII secolo, questa chiesa deve il suo fascino particolare alla compresenza di più stili architettonici. In origine ebbe una sola navata, ma poi fu ampliata nel secolo XVI. Sul lato destro si possono vedere tre finestre in stile gotico e, sotto la prima, si può notare il portale romanico. La facciata risale invece ad epoca rinascimentale. All'interno è possibile ammirare alcuni affreschi del tardo Quattrocento tra i quali spiccano una Madonna con Bambino e un Santo di un artista anonimo e una bellissima Madonna Assunta attribuita alla scuola del Pinturicchio.

 

piazza garibaldi


cetona5Arrivando a Cetona il visitatore ha accesso al borgo da una magnifica piazza di forma rettangolare, oggi dedicata a Giuseppe Garibaldi, realizzata nel XVI secolo da Gian Luigi Vitelli, detto Chiappino, nominato marchese dai Medici. Egli volle costruire un nuovo accesso al borgo medievale dando più respiro all'architettura del luogo, tanto che colpisce il fatto di trovare una piazza così grande in un abitato così piccolo.

Circoscrivono lo spazio alcuni notevoli edifici, quali l'antico Palazzo Vitelli, l'ex chiesa SS. Annunziata, la chiesa San Michele Arcangelo e le Logge.

 

 

chiesa di san michele arcangelosanMichele retro

La chiesa risale al 1155 , fu eretta dal vescovo Uberto, che la dedicò ai Santi Michele, Giacomo e Filippo, Quirico e Cecilia. Oggi la chiesa conserva ben poche tracce della sua antichità essendo stata ampliata ed arricchita con l'aggiunta della nuova sagrestia nel 1614 ei presenta piuttosto,  forme che ricordano il barocco. La facciata è rimasta incompiuta. All'interno, di pregio,  è una statua lignea del 1300 raffigurante la Madonna delle Grazie, conservata nell'altare della navata destra.

 

 

Parco terrosi - Villa la vagnola

parcoterrosiAll'interno del paese di Cetona si trova questa straordinaria villa risalente alla fine del 1700, fortemente voluta dal suo proprietario, il nobile cetonese Terrosi, in occasione delle sue nozze con Maria Antonietta Vagnoli e per dare risalto alla sua casata (la villa è conosciuta infatti sia come Terrosi sia come La Vagnola).
Intorno a questa si estende poi un parco di oltre quindici ettari che ospita alcune attrazioni e abbellimenti come un anfiteatro, con oltre duecento posti a sedere, il Roccolo per la caccia e la Casina Turca con i suoi affreschi.
Quest'ultima si trova su di una terrazza al cui centro sta un obelisco. Da qui si snodano viali chilometrici perfettamente ghiaiati costeggiati da boschetti all'inglese, giardini, orti e terrazzamenti pietrificati di uliveti e lecci così da poter essere paragonato ad un orto botanico tante sono le varietà di piante presenti. All'interno si trovano anche degli scavi archeologici che hanno portato alla luce una tomba etrusca risalente al VII sec a.c. con oggetti e statue appartenenti a questa civiltà.

La villa è oggi di proprietà del famoso stilista Valentino e può essere visitata esclusivamente nelle quattro giornate concordate con i proprietari tra agosto e settembre. Per ulteriori informazioni (date e orari) rivolgersi all'Ufficio Turistico di Cetona.

 

Villa la Palazzina 

Villa settecentesca circondata da un ampio parco e adornata da un giardino pensile all'italiana aperto sulla veduta panoramica sulle colline circostanti. Il giardino formale ospita una collezione di rose e peonie ed è punteggiato da palme. Ai lati, le due limonaie un tempo usate per il ricovero degli agrumi. Attraverso due viali alberati si passa dal giardino al parco, anch'esso di impianto settecentesco, dove dimorano numerosi Pinus pinea, Cupressus sempervirens, Tilia platyphyllos, Arbutus unedo e Laurus, alcuni secolari. Si evidenzia poi un Quercus ilex secolare, avvinghiato al tronco di un Pinus. Tutto il parco offre svariati punti d'osservazione sul paesaggio circostante, aprendosi con viste magnifiche sull'orizzonte.

Una esedra di cipressi si snoda in forma circolare a definire uno spazio a livello superiore da cui si osservano scorci di paesaggio sulla valle che contornano un piccolo Torrino a pianta esagonale, decorato esternamente e internamente con pitture di ispirazione settecentesca.

Nel parco è presente una antica ghiacciaia scavata nel terreno e profonda circa 10 metri, a copertura della quale giace una piramide costruita con blocchi squadrati di travertino. Dai viali paralleli si prosegue verso il bosco misto 
con querce, corbezzoli, ginepri, carpini, agrifogli, abeti, cipressi e pini. Il bosco è percorribile grazie a sentieri pedonali di circa 3 mt di larghezza e si estende per circa 40 ettari. 
Sono presenti servizi igienici, alimentazione elettrica, acqua e possibilità di parcheggio e locali che possono essere adibiti ad uso magazzino.

Strutture architettoniche

Limonaie
Torre a pianta esagonale
Ghiacciaia
Terrazze
Fontane in pietra
Esedra verde
Viali

 

palazzo minutelli

pminutelliSalendo per via Roma si arriva a Palazzo Minutelli realizzato intorno alla metà del XVII secolo e sede del Municipio dal 1873.

Fra le sue particolarità architettoniche i portali e le cornici in travertino, che si distinguono nella facciata. Da notare il terrazzino semicircolare risalente alla fine del XVIII.

Dal 1990, una parte delle sale è occupata dal Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona.

 

 

convento s. francesco e romitorio di santa maria in belverde

chiesa S. Maria in Belverde a CetonaAllontanandoci dall'abitato e dirigendoci verso la strada che costeggia la montagna, troviamo il convento di San Francesco, risalwente al 1212 immerso in una suggestiva cornice naturale.

Da non perdere anche il Romitorio di Santa Maria in Belverde e l'annessa chiesa su due livelli, divisa in tre oratori. All'interno sono presenti pregevoli affreschi della seconda metà del XIV secolo. Le due strutture sono oggi sede della "Comunità Mondo X".

 

 

piazzechiesa S. Lazzaro Piazze-Cetona

La frazione, da sempre legata alle vicende del borgo di Camporsevoli, dovrebbe il suo nome alle "piazze" in cui i carbonari cuocevano il carbone. Il piccolo centro vanta una chiesa risalente al secolo XVI intitolata a San Lazzaro, oggi sede di un'associazione civica e un bel monumento dedicato ai caduti della Prima Guerra Mondiale.

 

 camporsevoli

Camporsevoli CetonaUna punta rocciosa si staglia contro il cielo, in Toscana, quasi al centro d'Italia, dove ancora oggi sorge un palazzo imponente: chi mai sospetterebbe che in ere lontanissime, così lontano dalla costa, questo sia stato un fondale marino? Eppure i tanti reperti fossili, conchiglie e concrezioniche affiorano dal terreno un po' ovunque, testimoniano le vicissitudini geologiche del posto.

Camporsevoli è da sempre stato considerato un sito strategico, un punto di avvistamento privilegiato e anche un luogo di ottima vivibilità rispetto alla sottostante Val di Chiana, in altri tempi palude malsana.

Oggi è un piccolissimo borgo fortificato che mantiene perfettamente visibili i tratti di castello difensivo ma la sua storia è molto più antica visto che già 2500 anni fa qui era un importante insediamento etrusco, come testimoniano un'infinità di reperti venuti alla luce durante le tante campagne di scavo dell'800.

  Luogo privato non visitabile

 

museo civico per la preistoria

vedi l'apposita sezione dedicata all'interno di questo sito. Mueso Preistorico e Parco Naturalistico di Belverde

 

monte cetona

Il Monte Cetona, quello che qui tutti comunemente chiamano la Montagna, con i suoi 1148 metri rappresenta la vetta più alta della Val di Chiana. Alle sue spalle, vicinissimo in linea d'aria, è sovrastato solamente dal Monte Amiata. Ma quest'ultima è davvero un'altra montagna con un'altra storia e altre tradizioni.

Il Cetona si erge come un cono vistosamente gibboso nel versante nord-occidentale, si presenta con una dorsale lunghissima, le cui pendici iniziano a San Casciano dei Bagni per terminare quasi a Pienza, impugnando così il paesaggio della Val di Chiana e anche di buona parte della Val d'Orcia. E il fiume Orcia è proprio figlio di questa montagna. La forma del monte in passato ha fatto ipotizzare che fosse un antico vulcano ormai spento, o almeno in stato di tranquilla sonnolenza, ma questa teoria è stata ormai sepolta dai moderni rilievi che ne hanno evidenziato origini geologiche completamente diverse. La natura in questo territorio è la vera padrona, testimonianza ne è una fauna e una flora ricchissima. Volpi, tassi, cervidi, poiane e altri rapaci, istrici, cinghiali e sicuramente qualche timida famiglia di lupi, vi albergano quasi indisturbati.

Per tutto questo il Monte Cetona è un luogo da visitare, a piedi, a cavallo o in mountain bike, con profondo rispetto seguendo i tanti sentieri che si snodano, avvolgendone i fianchi, per chilometri, attraverso boschi fittissimi di querce e roverelle.

 
 
  1. Ass.ni Ricreative
  2. Ass.ni Sportive
  • 1
  • 2
Prev Next

Gemellaggio Cetona Le Beausset

01-08-2012 Hits:3849 Ass.ni ricreative www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Gemellaggio Cetona Le Beausset

L’Associazione Amici del Gemellaggio di Cetona è un’associazione di volontariato costituitasi il 28 giugno 2012 per concorrere senza fini di lucro alla conoscenza, alla tutela e alla valorizzazione delle iniziative...

Read more

Compagnia Teatrale l'Orto del merlo

01-08-2012 Hits:4025 Ass.ni ricreative www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Compagnia Teatrale l'Orto del merlo

La Compagnia Teatrale de “L’orto del Merlo” si è costituita nel novembre 2002 per allestire a Cetona spettacoli ed eventi culturali legati alla prosa e al teatro. Tra le finalità...

Read more

Centro sociale e ricreativo anziani

27-08-2012 Hits:40959 Ass.ni ricreative www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Centro sociale e ricreativo anziani

IL CENTRO SOCIALE RICREATIVO ANZIANI CETONA,  è stato costituito da un gruppo spontaneo di anziani e meno anziani di Cetona, nell’anno 1998.Nell’anno corrente conta n° 240 associati, la sede sempre...

Read more

Corsa delle brocche e rievocazione stori…

25-07-2012 Hits:9993 Ass.ni ricreative www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Corsa delle brocche e rievocazione storica

La corsa delle brocche è una gara particolare, caratterizzata da sincronismo, resistenza e forza fisica. La manifestazione inizia con un corteo storico seguito dalla prova femminile, le donne porteranno le brocche...

Read more

Banda Comunale Arturo Toscanini

30-08-2012 Hits:3455 Ass.ni ricreative www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Banda Comunale Arturo Toscanini

La  banda prende il nome dal grande Maestro Arturo Toscanini che fu ospite nel piccolo paese di PIAZZE più volte negli anni 1932 e 1933 a farsi curare dal  medico...

Read more

Citema

01-08-2012 Hits:3688 Ass.ni ricreative www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Citema

La Città Europea dei Mestieri d'Arte   Polo europeo d’incontro e di scambi dei mestieri d’arte e del design Fondata nel 2006, la Città Europea dei Mestieri d’Arte (CITEMA) è un’associazione culturale e...

Read more

Piazze 2000

08-08-2012 Hits:3827 Ass.ni ricreative www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Piazze 2000

Associazione "PIAZZE 2000" Ha sede nel vecchio complesso parrocchiale, composto dalla chiesa dedicata a S. Lazzaro e l' abitazione del Parroco. La chiesa,risalente al 16mo secolo, è stata fino agli anni 60...

Read more
  • 1
  • 2
Prev Next

Ass. sportiva CETONA 1928

17-06-2015 Hits:20452 Ass.ni Sportive www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Ass. sportiva CETONA 1928

Agli operai che nel 1928 iniziarono, sotto la guida di Umberto Calzoni, gli scavi a Belverde, piaceva giocare a pallone e così, dopo aver fatto chissà quante partitelle tra loro...

Read more

Associazione Pesca sportiva "Arunte…

29-08-2012 Hits:3898 Ass.ni Sportive www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Associazione Pesca sportiva "Arunte"

Il lago Arunte è un laghetto di pesca sportiva situato nel comune di Cetona a breve distanza dal confine con il comune di Chiusi.   REGOLAMENTO LAGO ARUNTE L’accesso e la pesca...

Read more

Tennis Club Cetona

23-08-2012 Hits:38732 Ass.ni Sportive www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Tennis Club Cetona

L'Associazione Dilettantistica Sportiva Tennis Club Cetona è nata da un incontro di amici amanti del tennis e soprattutto dall'amore per questo sport di una persona speciale che molti di Voi hanno conosciuto...

Read more

Gruppo Pattinatori Cetona

01-08-2012 Hits:2004 Ass.ni Sportive www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Under Construction

Read more

Atletico Piazze

01-08-2012 Hits:26202 Ass.ni Sportive www.cetona.org - avatar www.cetona.org

storia dell'Atletico Piazze, medagliere e risultati

Read more

Gruppo dilettantistico Pattinatori Ceton…

01-08-2012 Hits:25547 Ass.ni Sportive www.cetona.org - avatar www.cetona.org

Pattinatori

Read more

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information